Background

BLOG PIXELZ

Scopri le migliori tecniche di fotografia, di post-produzione e di immagini di prodotti per l'E-Commerce.

DIY 1: Come Creare Uno Studio Fotografico Con un Budget Stracciato


Main Image

Impara a creare uno studio fotografico in casa con un budget limitato, attraverso le tre parti della nostra guida DIY (“Fai da te”).

Nel corso di questi post mi concentrerò sulle impostazioni di un semplice studio fotografico in casa; il metodo utilizzato è il comunemente chiamato “La Tecnica della Finestra Luminosa”. In questo primo post, vi insegnerò come creare un set fotografico in casa, con un budget stracciato.

Vi sorprenderete come trasformare il soggiorno (o camera da letto, garage, ecc) nel proprio studio fotografico sia alla fine un’ impresa semplice ed editare continuamente immagini di prodotti di qualità per il proprio negozio online. Lo studio costerá meno di 300 $ (senza la macchina fotografica!) E rimarrete davvero sorpresi dai risultati. È possibile utilizzare queste impostazioni per scattare una gamma di prodotti come abbigliamento, calzature, accessori, gioielli e molto altro!

Cominciamo.

Parte 1: La Lista della Spesa

DIY product photography studio shopping list

Avere un Kit Fotografico Professionale “basico” potrebbe sembrare confuso e costoso. La buona notizia è che è possibile creare immagini di qualità senza le attrezzature degli studi fotografici più professionali. Apparecchi ad alta definizione hanno sicuramente i loro vantaggi, ma non sono necessari per creare le immagini dei nostri prodotti.

Di seguito è riportato un elenco degli elementi fondamentali e necessari per impostare lo studio:

1. Fotocamera (180€)

Chiunque possiede una macchina fotografica in questi giorni, spesso integrata anche nel telefono cellulare. Sono qui per dirti che non è necessario il meglio del meglio per grandi immagini di prodotti. Detto questo, se hai la possibilitá di avere una macchina di qualità, meglio ancora.

Tieni presente che la fotocamera è solo 1 dei 5 fattori che influenzano l\’ esito finale delle immagini di prodotto. La configurazione in studio, l\’ illuminazione, lo stile del prodotto e le tecniche in post-produzione giocano un ruolo importante nella creazione di immagini dei prodotti di qualità.

Quindi non insisto sulla fotocamera, ti suggerisco di provare prima ad utilizzare ciò che hai in casa, prima di andare a fare shopping. Se opti per l\’ acquisto di nuove attrezzature, ti suggerisco di acquistare una macchina fotografica che come minimo abbia l\’ esposizione manuale e le impostazioni di apertura.

Quale comprare? Beh, ci sono tonnellate di grandi fotocamere presenti sul mercato e le informazioni online mi indicano di acquistare una Canon Power Shot SX510 che è più che sufficiente per ottenere il lavoro desiderato. Questa fotocamera si vende al dettaglio per meno di 200 $ , ha impostazioni manuali, scatta immagini pulite e nitide e consente le funzionalità di connessione wifi. Ricorda che puoi anche ottenere una grande quantità di macchine fotografiche usate su eBay o Craigslist, a prezzi ancora piú convenienti!

$200 – Canon Powershot SX510 200€

2. Scheda di Memoria (10 €)

Non dimenticate la scheda di memoria SD! Questo è ciò che userà la fotocamera per memorizzare le immagini durante un servizio fotografico. La memoria è a buon mercato in questi giorni e una scheda SD ad alta capacità (+16 GB) non dovrebbe costare più di 10 $.

3. Treppiede (20€)

Un treppiede è parte essenziale della vostra attrezzatura casalinga perché vi permetterà di posizionare la fotocamera e lavorare in ambienti in cui l\’ illuminazione non è ottimale (come ad esempio il tuo salotto!).

Nella seconda parte di questo post, mostrerò come regolare le impostazioni manuali della fotocamera in base alla luce nello studio.Non c\’ è bisogno di spendere un sacco di soldi per un treppiede, ma è assolutamente necessario acquistarne uno. Qui di seguito, ho elencato alcune opzioni economiche ed amichevoli: 23 $ – Ravelli APLT2 50″ Treppiede Leggero in alluminio con Borsa

4. Rotolo di Foglio Bianco.

Per creare una sfondo bello e trasparente vi consiglio di acquistare un grande rotolo di foglio bianco da mettere dietro il vostro prodotto. È possibile acquistare rotoli di fogli bianchi nella maggior parte dei negozi di forniture per ufficio e fotocamere.

E\’ importante disporre di un lungo rotolo di foglio bianco perché è necessario creare un \’continuamento\’ senza discontinuità (uno sfondo trasparente curvo dietro il prodotto) al fine di ridurre il lavoro sulle immagini in post-produzione.La larghezza del rotolo di carta deve essere maggiore del prodotto che stai fotografando. Vi consiglio una buona dimensione standard di 53 pollici di diametro. Potete trovare quelli che sono più piccoli e più ampi, ma questa lunghezza è universale per quasi tutti. Penso che l\’unico prodotto per cui queste dimensioni non potrebbero andare bene sarebbe per l\’ arredamento o per certi modelli di abbigliamento. In questi casi ci vorrebbe qualcosa che sia largo quanto la parete.

22 $ – Adorama Senza Giunte 53” Foglio 12 metri

5. Cartoncino di Gomma Piuma

Usare un pezzo di cartoncino di gomma piuma bianca come “riflettore”. Pannelli in gomma piuma bianchi sono utilizzati per “rimbalzare” la luce dalla finestra del vostro studio sul vostro prodotto. Lo scopo di utilizzare un “riflettore” in gomma piuma è per ridurre l\’ ombra sul lato del prodotto opposto alla finestra.

Questa tecnica fornisce “luce di riempimento” e darà al vostro prodotto un aspetto ancora piú pulito. Come il rotolo di foglio bianco, anche i cartoncini in gomma piuma possiamo trovarli nella maggior parte dei negozi di forniture per ufficio e fotocamere. 7 $ – Cartoncino di Gomma Piuma, Pacco di 5 16”x20”

6. Tavolo Pieghevole

Avrete anche bisogno di un tavolo per permettere al vostro sfondo di cadere dietro in modo da poter posizionare il vostro prodotto adeguatamente. Non vorrai di certo che il tuo prodotto stia troppo in alto o troppo in basso perché non sarebbe neanche comodo o facile per te scattare le fotografie. Suggerisco un tavolo da gioco pieghevole per una facile pulizia.

È possibile portarlo e piegarlo in maniera molto comoda. È possibile trovare tavoli come questi al di sotto di 50 dollari nelle ferramente o nei negozi online. 40 $ – Tavolo Pieghevole 34”x34”

7. Nastro Adesivo o Morsetti

Ci vorrebbero anche un rotolo di nastro o dei morsetti per fissare la carta bianca al vostro tavolo, così nulla si muove mentre si sta fotografando il vostro prodotto. Il nastro adesivo è piú veloce, comodo e facile da trovare, i morsetti permettono una facile pulizia e piú fissaggio. Potete trovarli entrambi presso qualsiasi ferramenta.

8. Finestra= 0€

Ultimo punto della nostra lista (e più importante) é una grande finestra che permetta un sacco di luce naturale. Assicurati di fare un pó di pulizia della casa e fai un pò di spazio nella camera per lavorare intorno alla finestra. La chiave è avere sia luce naturale sia un\’ area di lavoro che consenta di muoversi comodamente mentre scattiamo le fotografie. A prescindere dalle dimensioni del prodotto, la finestra sempre dovrebbe essere abbastanza grande. Più grande è la finestra / luce, piú ci sará un\’ illuminazione uniforme e morbida. Più piccola sará la finestra / luce meno e più direzionale sarà l\’ illuminazione. Se state fotografando piccoli orecchini, una finestra più piccola funzionerá bene, ma nel caso di scarpe, una finestra più grande e più ampia sará migliore. In ogni caso sará sempre meglio utilizzare la finestra piú grande della casa. Le finestre che ho usato io sono nella mia sala da pranzo e misurano 50 pollici per 50 pollici. La miglior cosa sará sempre confrontare la grandezza della finestra con il nostro oggetto.

Quindi questo è tutto! Ora manca soltanto andare al negozio e per meno di 300 dollari potrete trasformare la vostra camera da letto in uno studio fotografico. Basta non dire al tuo coniuge che questi suggerimenti te li abbiamo forniti noi! Ora che avete tutte le attrezzature necessarie per fotografare i vostri prodotti, seguite i prossimi passi ed avrete strutturato il vostro studio in meno di 10 minuti!

Parte 2: Costruire lo Studio

Diagram positioning camera, backdrop, light, and products in a DIY product photography studio

Passo 1: Tavolo & Finestra(1 minuto)

Posizionate il tavolo pieghevole vicino alla finestra. Il nostro obiettivo è di avere ancora piú luce naturale sul prodotto. Detto questo, è importante sottolineare che non vogliamo la luce solare diretta. Mi occuperò del tempo ottimale per fotografare i prodotti nella parte 2 di questo post. Assicurati, inoltre, di avere abbastanza spazio per muoverti intorno al tavolo per poter lavorare sul prodotto una volta che lo sfondo sará impostato. Ho imparato che un piccolo spazio può letteralmente limitare il lavoro.

Passo 2: Foglio Bianco Continuo & Nastro (3 minuti)

Ora srotolare il rotolo di foglio bianco e con il nastro adesivo attaccarlo ad una parete, al soffitto o a qualcosa intorno che possa sostenerlo, come una grande scatola o un libro. Io ho usato il mio soffitto perché la mia finestra è nel mezzo della stanza e questo permetterà alla mia carta di cadere bene sul tavolo. Con il nastro stendo bene i lati del foglio al tavolo in modo che la struttura non si sposti mentre si stanno scattando le foto. Strutturare lo spazio aiuta anche a mantenere tutto pulito e organizzato e mi permette di concentrarmi sulla mia macchina fotografica.

Passo 3: Prodotto (3 minuti)

Prima di posizionare il prodotto sullo fondo bianco, assicurati di pulire e preparare l\’ oggetto prima di fotografarlo. Questo potrebbe sembrare senza senso, ma molte persone dimenticano questo passaggio!

Tenete presente che un pó di pulizia può risparmiare un sacco di lavoro in post-produzione. Se state fotografando gioielli, assicurati di pulire e lucidare tutte le catenine e pietre preziose. Se stai fotografando calzature, assicurati di spazzolarle, lucidarle e rimuovere la polvere o i graffi. Questo può ridurre il tempo in post-produzione notevolmente, ma non preoccuparti se il prodotto non è perfetto al 100%, in quanto è possibile modificare i rimanenti difetti sul computer.

Ora posizionare il prodotto nel bel mezzo del vostro sfondo e direttamente di fronte a dove verrà posizionata la macchina fotografica. Sto fotografando un paio di scarpe con tacco da donna e vorrei scattare il maggior numero di angolazioni possibili di questa scarpa per il mio elenco di prodotti. Quando si ruota il prodotto, assicurarsi di mantenere il treppiede / macchina fotografica e l\’ oggetto nello stesso punto esatto per ogni scatto in modo che il prodotto sia inquadrato nello stesso modo per tutte le immagini. In questo modo renderete le vostre immagini più coerenti e si ridurrá il tempo in post-produzione necessario per perfezionare le immagini.

Passo 4: Gomma Piuma Bianca – “Luce di Riempimento” (2 minuti)

A seconda della luce che entra nella stanza e il colore del prodotto, potrebbe essere necessario aggiungere piú luce di riempimento per illuminare ciascun lato del prodotto. Come ho spiegato in precedenza, maggiore è la fonte di illuminazione, più luce si avrá sull\’ oggetto.

Black shoe product image with and without fill light

Senza Luce di Riempimento

Con Luce di Riempimento

Nel mio caso, ho una grande fonte di luce, ma sto fotografando una scarpa di camoscio nero ed in generale i prodotti di colore nero hanno bisogno di un riempimento in più per vedere la struttura ed il dettaglio, perché più scuri. Per farlo, ho tagliato un piccolo pezzo della mia gomma piuma e l\’ ho appoggiata verticalmente utilizzando un rotolo di nastro adesivo. Si può essere creativi con quello che si utilizza. Le cose importanti sono che il bordo della gomma piuma stia dritto, ben posizionato di fronte alla finestra ed abbia la stessa dimensione dell\’ oggetto o superiore. Una volta impostato tutto, la luce proveniente dalla finestra rimbalzerá sul bordo bianco e “riempirá” le ombre sul lato (più scuro) della scarpa sinistra. Come si può vedere nelle mie immagini sopra i riempimenti leggeri rimbalzano nella parte posteriore e laterale della scarpa donando un simpatico dettaglio.

Passo 5: Fotocamera & Treppiede (1 minuto)

Estendere le gambe del treppiede e regolare la parte superiore allo stesso livello della superficie del tavolo. Accertarsi che il treppiede resti fermo, in quanto sarà più facile regolare la telecamera per la connessione. Ora, collegare la fotocamera alle viti o clip del treppiede.

Demonstration of how to frame a footwear product in camera

Da fare: aggiungere ulteriore spazio libero sulla parte superiore e inferiore

Da non fare: spazio troppo stretto intorno al prodotto

Una volta che la fotocamera è sicura, iniziare a giocare con la posizione del treppiede guardando attraverso l’ otturatore della fotocamera, facendo girare il prodotto. L’ obiettivo é posizionare il prodotto nel riquadro della fotocamera, ma assicurati di lasciare spazio intorno all’ oggetto in modo da avere spazio nell’ immagine. Potrebbe essere necessario alzare il collo del treppiede per poter garantire la migliore visione possibile del prodotto da cima a fondo.

Se ti sembra troppo vicino o troppo lontano, prova ad utilizzare la funzione di zoom sulla lente della fotocamera. Nel mio caso, ho un obiettivo fisso o primario che significa che non posso fare zoom in avanti o indietro. Dovrò spostare manualmente il cavalletto e la macchina fotografica più vicino o più lontano dal mio oggetto. Il vantaggio di utilizzare un’ obiettivo primario è che è possibile avvicinarsi con apertura inferiore ed ottenere immagini di qualità. Ma dal momento che abbiamo bisogno di un’ apertura superiore e non useremo quelle più basse, il vantaggio di avere uno zoom sulla fotocamera è che si può posizionare più vicino o più lontano dal vostro prodotto e questo può permettere molta più versatilità! L’ unica cosa che si potrebbe cambiare in futuro è quella di impostare il diaframma e la velocità dell’ otturatore ma questo lo spiegheró nella prossima lezione!

Quindi questo è tutto, 1 viaggio in un negozio di forniture per ufficio, attrezzature per un investimento di 300 $ e 10 minuti valgono la pena preparare uno studio per iniziare a scattare fantastiche immagini di prodotti! Non é così difficile come si pensava, vero ? Nella seconda parte di questo post spiegherò esattamente come ottimizzare le immagini utilizzando le impostazioni manuali della fotocamera così come le tecniche in post-produzione che si dovrebbero prendere in considerazione per evidenziare i nostri prodotti.