Background

BLOG PIXELZ

Scopri le migliori tecniche di fotografia, di post-produzione e di immagini di prodotti per l'E-Commerce.

Faster Fashion: Operazioni Digitali e i Fornitori per le Catene della Moda


Main Image

Amministrare i fornitori delle catene della moda non è un compito semplice. Abbiamo parlato di “Fast-Fashion”(“Fast Fashion”) per anni e sono stati scritti centinaia di articoli su diversi casi studia di alcune importanti marche di moda europee. Zara, H&M, Bestseller, Mango … Come avranno fatto?

Facendo parte del settore della moda, ho sempre avuto modo di leggere opinioni di altri analisti su cosa rendere l’ industria della moda così veloce. La maggior parte delle conclusioni si concentrano sulla logistica e sulle strategie di marketing. Ottime risposte, ma questo è soltanto un pezzo dell’ intero puzzle.

I leader del Fast Fashion, quelli che io chiamo Marche della Faster-Fashion, si stanno rinnovando da diverso tempo su tutti i settori della loro attività. Queste aziende espandono i loro confini anno dopo anno, mentre le marche rivali continuano a combattere la concorrenza attraverso l’ ottimizzazione dei fornitori a catena.

É ora di aggiornarsi! I rivenditori di moda più famosi si sono rimboccati le maniche ed hanno assunto o creato internamente, del talento professionale ed hanno risolto per ora “l’ equazione delle operazioni della moda”. Per ció che riguarda il mercato locale, nazionale o internazionale, i fornitori di quasi tutte le principali marche di moda, si sono ottimizzati. Punto. Non vi sono molti segreti nella distribuzione globale, né operazioni nascoste, né soluzioni ancora piú veloci che hanno determinato un cambiamento significativo sui costi di questo settore. Ok, ma ora che cosa succede?

I fornitori delle catene di moda non sono più quelli di una volta e la ricerca dell’ eccellenza operativa, non é piú sufficente. Prima le forniture delle catene finivano nei negozi o punti vendita, oggi finiscono nello shermo. Non perché l’ eCommerce o Marketing online siano delle novitá, peró molte Brand sembra non capiscano questo concetto. Architettare un sito web impeccabile, creare proprie applicazioni ed essere presenti sulle reti sociali, sono punti obbligatori, come si sa giá del resto. Nonostante ció, puoi prepararti ad essere “schiacciato! dai tuoi concorrenti della Faster Fashion, che stanno cambiando le regole del marketing online, come del resto lo stanno facendo da oltre 15 anni.

Prendiamo un esempio. Sei dell’ idea che il tuo studio fotografico (con tutti i fotografi, gli editori di immagini, le tecnologie dell’ e-commerce, ecc..) sia importante quanto il team di progettazione, marketing, distribuzione e logistica? Probabilmente no, ma le marche della Faster-Fashion, probabilmente sí e lo fanno ormai da anni. Queste aziende sono molto competenti tanto nel creare e presentare il prodotto da vendere online, quanto nella distribuzione attraverso il miglior rivenditore, al momento giusto ed al miglior prezzo possibile.

I rivenditori della Faster-Fashion hanno deviato la loro attenzione (come del resto si dovrebbe fare) ed hanno applicato la loro mentalità di “prova e modifica” in diverse aree del loro business. Dipartimenti come l’ eCommerce e la post-produzione digitale nello specifico, stanno ricevendo un’ attenzione speciale come aree fortemente potenziate a rivoluzionare l’ intero settore. La combinazione di queste strategie é ció che genera veramente il successo di queste marche.

Dunque, quali tattiche stai applicando per le tue operazioni digitali ? Si parla nelle tue riunioni di ottimizzare i tempi di consegna passando direttamente dallo studio fotografico al sito web, per migliorare la presentazione dei prodotti, la gestione delle risorse digitali e le strategie multi-canali di vendita online? Probabilmente no, ma altre aziende più avanti già lo fanno e, di conseguenza, stanno aumentando in modo significativo le vendite online.

Sapevi, inoltre, che molti rivenditori utilizzano studi fotografici “ibridi” dove i fotografi interni gestiscono la post-produzione con altre aziende professioniste esterne, oltre a modificare lavori urgenti personalmente? Questi team di lavoro riducono notevolmente i tempi di consegna dallo studio fotografico al sito web, mantenendo sempre la qualità dell’ immagine del prodotto.Did you know that most Faster Fashion retailers utilize ‘hybrid’ photo studios where in-house graphic designers manage external post-production vendors as well as personally edit product images for urgent jobs? These teams drive down studio-to-web lead-times and maintain product image quality.

Sapevi che i rivenditori della Faster-Fashion in genere utilizzano tecniche di editing di foto, che richiedono di tempo ma che forniscono molte altre immagini del prodotto sul web rispetto a quelle di altri venditori ? Questi procedimenti hanno tra 3 e 4 volte più tempo di elaborazione delle immagini standard, ma dato che hanno semplificato le loro operazioni digitali, producono immagini di qualità superiore e con più varietà rispetto alla maggior parte delle marche, in meno tempo e a basso costo. E stanno facendo questo perché le immagini dei prodotti di alta qualità hanno un notevole impatto sulle vendite on-line.

eBay.com ha realizzato ultimamente uno studio sulle immagini dei prodotti grazie al quale é stato scoperto che con immagini di prodotti professionali si aumentano le conversioni del 5%. Oltre a questo, per ogni ulteriore immagine presentata per lo stesso prodotto, si ha un 2% in piú di possibilitá di raggiungere una conversione. Ció significa che offrire un prodotto con 6 immagini professionali diverse ha un 15% in piú di possibilitá di conversione rispetto a quello che presenta un formato “normale”. Queste statistiche non sono un segreto perché é ormai risaputo che con buone immagini di prodotti si aumentano le vendite.I

Aggiungiamo ora il time-to-market o tempo di shopping delle marche High Street, o dei grandi magazzini, all’ etica delle vendite. In un momento in cui tutto é instantaneo, é fondamentale essere tra i primi nel lanciare i prodotti online. La differenza del prodotto tra le marche di grande consumo si é sfumato e quella marca capace di offrire online lo stile corretto nel momento giusto, ONLINE, vince!

Fantastico, e adesso cosa pensi fare con l’ ottimizzazione della produzione digitale? Fará parte dei tuoi progetti strategici per il 2014? Comincia a trarne profitto con questi sei veloci consigli

Now let’s add in High Street time-to-market into the sales equation. In an age where everything is INSTA, it pays to get your product online first. The distinction between the product offerings of most High Street brands has blurred, and the brand that is able to offer the right style, at the right time — ONLINE — wins.

  1. Analizza il tuo flusso di lavoro in post-produzione…e identifica i “colli di bottiglia” della produzione digitale che possono aiutarti ad ottenere prodotti online velocemente.
  2. Trova un socio in post-produzione di fiducia… che sia come un prolungamento del tuo team eCommerce e comincia a ridurre i tempi di consegna dallo studio al sito, riducendo i costi.
  3. Comincia ad avere immagini di prodotti piú commerciali… aiutandoti con modelli, usando manichini 3D e mostrando dettagli del prodotto nei listini.
  4. Crea immagini di prodotti compatibili con diversi canali… e approfitta del vantaggio di lavorare con terzi con integratori come Mercent e Channel Advisor.
  5. Crea un team di produzione di immagini “ibrido”… che da una parte gestisca il tuo socio esterno in post-produzione e che possa occuparsi internamente dei lavori urgenti di editing di immagini…
  6. Esternalizza il lavoro del design digitale di basso valore aggiuntivo… e permetti al team creativo di focalizzarsi su progetti di strategie, campagne di nuovi prodotti, merchandising digitale, creare attraenti siti web e migliorare l’ esperienza dell’ utente.